Italian Christian Metal Website  -  Il sito italiano dedicato al Metallo Cristiano

Menu

 
 
Band Links
 
CAGE
Darker Than Black
 
CAGE
Hell Destroyer
 
CAGE
Science Of Annihilation
 
 

Cage

 

Presentiamo con grande piacere l'intervista a Sean Peck, leader degli statunitensi Cage, band che non ha bisogno di troppe presentazioni in ambito heavy old-school, e che nel maggio scorso ha calcato per la prima volta il palco di un christian metal festival, quello dello svizzero Elements Of Rock.

Prima di tutto un sentito ringraziamento per la vostra disponibilità in questa intervista e complimenti per tutti i lavori che avete fatto fino ad adesso. Nel 2007 esce "Hell Destroyer", un album ricco di allegorie cristiane. Puoi spiegare brevemente ai nostri lettori il concept che si nasconde dietro quelle canzoni? Da dove hai preso ispirazione per i testi?

Ho cercato di seguire l’Apocalisse per quanto potevo, e inserire dosi massicce di teorie della cospirazione, allo scopo di portare un senso di realismo sulla fine dei tempi. Sentivo di poter aprire gli occhi delle persone su cosa potrebbe accadere e di chiedersi il perché sulla loro mancanza di fede. Volevo anche intrattenere ed educare al tempo stesso, rendendo l'aspetto del guerriero di Dio addirittura più aggressivo di quelli che Satana chiama a raccolta.

Parliamo ora del vostro sound. Dopo "Hell Destroyer", molti vi affiancano ai Judas Priest. Sono loro i vostri punti di riferimento? A quali band vi ispirate?

Fin dal nostro primo Cd siamo stati paragonati ai Judas Priest. Mi piacciono e sono sicuramente una grande influenza, ma noi amiamo molte band degli anni '80, che hanno dato origine a quello che io chiamo puro heavy metal. Sono le emozioni e i sentimenti che questa musica evoca la vera attrazione per esserne musicista e fan. Gruppi come Iron Maiden, Riot, Crimson Glory, Testament, Scorpions, Dokken, W.A.S.P., e anche Kind Diamond in piccola parte. Il nostro sound non è nulla di nuovo o innovativo, ci abbiamo solo messo un po’ di nostro ed abbiamo provato ad aumentare un po' l'aggressività.

Il 2009 è invece l’anno di "Science Of Annihilation". Personalmente lo preferisco a "Hell Destroyer", è un album davvero spettacolare, praticamente perfetto, sia per le canzoni, sia per il curatissimo booklet. Ho notato che è quasi privo di tematiche cristiane. Come mai questa scelta? Devo anche ammettere che la front cover mi aveva inizialmente dato qualche perplessità.

Sapevo che un giorno avrei dovuto rispondere a questo tipo di domande. La copertina è tratta da un disegno già fatto da un nostro artista prima di aver deciso di usarlo. E' in definitiva una copertina metal davvero spettacolare, ma sicuramente di aspetto molto sinistro e maligno. L'abbiamo presa come scena da Hell Destroyer, e il fatto che combini veramente scienza e mitologia, credevamo esprimesse il tema generale della release. Per questo abbiamo deciso di andare in questa direzione. Sapevamo che in questo Cd, ci sarebbe stato un allontanamento dai diretti temi cristiani, giusto per usare idee fresche, ma se guardi da più vicino troverai messaggi cristiani disseminati in tutte le canzoni. Power Of A God è sulla creazione, e la trilogia di Science Of Annihilation alla fine del Cd, è l'incontro del semi dio, Spettro Della Guerra (Spectre Of War), incontra Dio stesso alla fine dei tempi. Ci sono alcuni riferimenti anche in Operation Overlord, ma abbiamo voluto inserire alcuni temi cliché del metal, creando un pezzo di puro headbanging.

Il vostro ultimo album segna anche l’ingresso del talentuosissimo Norm Leggio alla batteria. Come siete venuti in contatto con lui?

E' sempre stato un grande amico, e un icona nella scena metal di San Diego. Quando arrivò il momento di mettersi al lavoro, lui fu la mia prima chiamata e funzionò perfettamente. E’ sempre stato come un fratello per me. Sapevamo di voler aumentare in velocità e potenza, tramite l'inserimento di elementi thrash e blast beat nella musica. Norm ha una vasta conoscenza per quanto riguarda la batteria e il metal in generale, ed è stato di grande aiuto. Durante i tour ci si diverte un sacco, e basta che parli un minuto con lui, ti farai una marea di risate. Per Science Of Annihilation ha creato la batteria giusta, e questo è sicuramente un elemento chiave che rende questa la nostra migliore release.

Siete soddisfatti della popolarità che state raggiungendo? Ho visto sul vostro myspace che siete apparsi in copertina su diverse metal magazines.

Non si può mai essere felici, e bisogna sempre continuare ad andare avanti. Noi non suoniamo per la popolarità, ma piuttosto per il piacere che abbiamo nello spaccare dal vivo e vedere lo sguardo sui volti persone dopo che abbiamo suonato. Ci siamo fatti la reputazione di avere un live violento, paragonabile a nessun altro, e continueremo ad espandere questa reputazione finché non avremo il controllo totale del nostro metal.

A maggio ho avuto l’onore di vedervi dal vivo all’Elements of Rock. Complimenti per la vostra potentissima esibizione, siete stati grandiosi. Se non sbaglio è stato il primo festival christian metal a cui avete partecipato. E’ stata un’esperienza positiva? So che è un festival piccolo, ma il pubblico è grande e caloroso, non è vero?

Credo che è stato grandioso ed eravamo molto grati per esser stati chiamati a suonare ed essere trattati così bene. Ci auguriamo che il festival sia stato felice della nostra performance, dato che per noi è stato il punto culminante del nostro tour. I nostri concerti non devono essere grandi per essere goduti. A Praga abbiamo suonato davanti a trenta persone, ed è stata una delle nostre esibizioni migliori: il set è stato il più lungo che abbiamo mai suonato, facendo credere a quelle persone di essere morte ed andate in cielo, rockeggiando con noi. L'Elements è stato il nostro primo concerto cristiano, ma vorrei farne altri. Tutti erano così eccezionali e l'atmosfera era grandiosa!

E’ stato un problema aver cambiato l’ultimo pezzo della vostra set list, oppure vi ha fatto piacere che il pubblico quel giorno ha chiesto Christhammer? Lo sai che l’idea di chiedere ad alta voce quella canzone è partita da me?

Ha! Fantastico! Sapevamo che avremmo dovuto rompere gli schemi per l'Elements, e quale posto migliore per suonare quel pezzo. Ho il ricordo vivido della pelle d'oca che mi è venuta cantando alcune strofe di quella canzone. E' stato veramente fantastico, ma ho chiesto prima ad alcune persone se potevamo suonare Metal Devil. Ho spiegato il suo senso e il suo posto all'interno del mito di Hell Destroyer, ma diverse persone preferiscono Christhammer!

Alla fine hai presentato tutta la line-up, e scherzando hai detto di essere Rob Rock. Cosa ne pensi di questo grande artista? Comunque, secondo me la tua voce è molto più potente, raggiungi tonalità altissime. Per esempio quando ho ascoltato per la prima volta Planet crusher di "Science Of Annihilation", sono davvero rimasto sorpreso, complimenti! Hai studiato per cantare così, o sei un autodidatta?

Ero con Rob ad Atlanta per il Progpower festival. E' una persona eccezionale, e ho lavorato un po' con lui e Roy Z per un suo album. Per quanto riguarda la voce, sono autodidatta e non faccio riscaldamento prima di uno show. Ci è voluto del tempo per arrivare dove sono, ma ora canto meglio che mai. E' fantastico, come puoi notare, che sto migliorando e usando nuove tecniche in ogni album. Il limite è il cielo!

Come vivi la tua fede cristiana? Frequenti una chiesa in particolare? E gli altri membri dei Cage?

La mia fede è personale, e non frequento una chiesa in particolare. Di volta in volta frequento una comunità nera, che è veramente bella. Ho avuto un'esperienza con mia moglie, in cui entrambi abbiamo visto quello che ora pensiamo fosse un angelo. In un primo momento pensavamo fosse un fantasma o spirito, ma ora abbiamo capito che era un angelo. Era di notte, mia moglie si svegliò urlando, e svegliandomi, me lo sono trovato di fronte a circa tre piedi di distanza. Entrambi l'abbiamo visto e io ci sono saltato proprio attraverso solo per farlo svanire. E' stata una esperienza che mi ha cambiato la vita e Dio mi ha benedetto fornendo prove empiriche della vita ultraterrena. Racconto questa storia in tutte le mie interviste per cercare di convincere quelle persone che non hanno fede. Ho visto questo anche con un altro testimone, ed è assolutamente reale, quindi dovrebbero avere un buon rapporto con il Signore!

Cosa ci possiamo aspettare dai vostri progetti futuri?

Abbiamo in uscita un DVD, così come i nostri ultimi tre Cd in vinile, e siamo tutti entusiasmati per questo. Ci sarà una sorta di nuova uscita nel 2010, ma per il nuovo Cd dovrete aspettare il 2011, anche se siamo già in fase di scrittura e registrazione dei pezzi. Un sacco di tour nel 2010, quindi venite a vederci e vi prometto che non vi deluderemo!

Grazie di nuovo per questa intervista. Vuoi lasciare un ultimo messaggio ai nostri lettori? Che Dio ti benedica.

Grazie a tutti i sostenitori, e vi prego di rimanere in contatto con noi tramite i siti www.cageheavymetal.com www.myspace.com/cageheavymetal  www.twitter.com/cageheavymetal  e sul nostro profilo ufficiale di Facebook (Cage Official Page). Grazie, e ALL FEAR THE HELL DESTROYER!!! Che Dio vi benedica.

 

 

Daniele Fuligno

(con la collaborazione di Christopher Warman)

 

English Version

 

 Best view:  No Firefox!   Optimized:  FONT: Old-English ( —> download Old-English font <—); SCHERMO: 1280x1024   Credit:  Template by Vocinelweb.it