Italian Christian Metal Website  -  Il sito italiano dedicato al Metallo Cristiano

Menu

 
 
Band Links
 
P.O.D.
Snuff The Punk
 
P.O.D.
The Fundamental Elements Of Southtown
 
P.O.D.
Payable On Death
 
P.O.D.
Testify

P.O.D.
Murdered Love
 
 

 

P.O.D.
Satellite
alternative
2001 - Atlantic Records
(USA)
www.myspace.com/payableondeath

 

Senza dubbio "Satellite" è l'album che porta i P.O.D. al successo e li consacra come una delle band portabandiera nel mondo della musica cristiana. Musicalmente immediato, liricamente vario e valido, il quarto album in studio del quartetto californiano risulta essere al momento l'apice (non solo commerciale) della loro carriera.

E' con un attacco di sola batteria che inizia Set it off, prima traccia dell'album e prima parte di quella iniezione di energia che proseguirà con l'inno di ringraziamento Alive e con Boom. Segue il pezzo probabilmente più conosciuto al mainstream di tutta la band, Youth of the nation, che senza ipocrisie e senza falsi moralismi analizza la vita e le serie problematiche sociali di tre giovani americani (si parte da un vero fatto di cronaca: l'ennesima sparatoria avvenuta in una scuola vicino gli studi dove è stato registrato l'album). Celestial, Satellite e Ridiculous (in cui vi è la collaborazione di Eek-A-Mouse) chiudono la prima parte del disco e The Messenjah apre la seconda, sicuramente più riflessiva e meno immediata della prima. Le altre tracce da segnalare sono Without Jah, nothing, dove le sonorità dei P.O.D. ospitano il reggae di H.R., leader storico dei Bad Brains, Thinkin' about forever, ballad dove il cantante Sonny torna a parlare della morte della madre, episodio che ha segnato la sua vita e dato il via alla sua conversione, e Portrait per la sua durezza musicale e per i suoi testi che non lasciano ambiguità sulla fede del gruppo.

Senza dubbio "Satellite" rappresenta un disco di passaggio per la band, che piano piano abbandona la durezza dei primi lavori (sopratutto "Snuff The Punk" e "Brown") e va verso quella parte del nu-metal più legata al rap che al metal vero e proprio. Resta il fatto comunque che, tenendo sempre conto che di nu-metal stiamo parlando, "Satellite" rimane un must per ogni fan del genere e un disco di riferimento per la christian music nel mondo.

Nicola Guastamacchia

VOTO

94

 

 

 Best view:  No Firefox!   Optimized:  FONT: Old-English ( —> download Old-English font <—); SCHERMO: 1280x1024   Credit:  Template by Vocinelweb.it